Il bacio più bello... a Villa Monastero

Domenica 18 febbraio dalle 10.30 alle 16.30 a Villa Monastero di Varenna si terrà l’iniziativa Il bacio più bello: a pochi giorni dalla festa di San Valentino tutte le coppie che visiteranno Villa Monastero potranno continuare a festeggiare il giorno degli innamorati in questo luogo romantico e suggestivo e partecipare al concorso fotografico Il bacio più bello a Villa Monastero.

 

Le coppie potranno trarre ispirazione anche dalla decorazione pittorica ottocentesca nel salottino Mornico che riproduce il famoso “Bacio” di Francesco Hayez nella versione del 1823 ispirata alla tragedia di Romeo e Giulietta.

 

Le foto scattate a Villa Monastero potranno essere inviate all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le 12.00 di mercoledì 21 febbraio. Le foto più belle e originali saranno pubblicate sulle pagine Facebook e Instagram di Villa Monastero e i vincitori del concorso riceveranno come premio biglietti omaggio da utilizzare nel 2018 per visitare Villa Monastero e il suo meraviglioso Giardino Botanico.

 

Per l’occasione il prezzo del biglietto per la visita del Giardino Botanico e della Casa Museo sarà di 5 euro anziché 8 euro. L’ingresso sarà gratuito per i bambini da 0 a 11 anni compiuti, le persone diversamente abili, i tesserati ICOM, i possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e i residenti a Varenna.

 

“Questa simpatica iniziativa - commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi - arricchisce il calendario degli eventi che si susseguiranno nel corso del 2018 a Villa Monastero; un calendario variegato e ricco di iniziative per adulti e bambini, per gli amanti dell’arte e per tutti coloro che vorranno scoprire questa incantevole Villa di proprietà della Provincia di Lecco”.

A Villa Monastero il festival Tra lago e monti

Arriva a Villa Monastero di Varenna il festival di musica Tra lago e monti, che venerdì 25 agosto alle 20.30 porterà l’ensemble Cuartet di Roberto Porroni ad esibirsi nel concerto Brasil: musica brasiliana del ‘900, il primo dei due appuntamenti che chiuderanno la rassegna.

La formazione d’eccezione rappresentata dal gruppo Cuartet proporrà la musica brasiliana e argentina del secolo scorso per valorizzare l’aspetto più colto di autori come Villa Lobos, Gnattali, Jobim, Gismonti, Pixinguinha e proporre gli aspetti meno noti della musica di Piazzolla e Guastavino.

Il festival musicale Tra lago e monti ha preso il via lo scorso 21 luglio a Varenna e, dopo aver toccato diverse località della Valsassina e dell’alto Lario, concluderà il suo viaggio attraverso il territorio lecchese a Villa Monastero, con il concerto finale di sabato 9 settembre.

Considerata l’importanza territoriale che anima la rassegna, la Provincia di Lecco anche quest’anno ha voluto mettere a disposizione Villa Monastero per i due concerti di chiusura del festival, come segno tangibile di vicinanza e di apprezzamento per la manifestazione.

 

 

Giornata internazionale della Donna a Villa Monastero di Varenna

 

Mercoledì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della Donna, la Provincia di Lecco offre a tutte le donne la possibilità di visitare gratuitamente Villa Monastero a Varenna.

 

Dalle 10.00 alle 17.00 saranno aperti al pubblico il Giardino Botanico, ricco di specie botaniche bellissime e rare nella loro veste primaverile, e la Casa Museo, che custodisce al suo interno arredi e ornamenti di pregio lasciati in eredità dai proprietari che si sono succeduti nel corso dei secoli.

 

Inoltre alle 15.00 è in programma una visita guidata alla Casa Museo a cura del Conservatore Anna Maria Ranzi, durante la quale verranno raccontate le vicende dell’ultima proprietaria di Villa Monastero, la nobildonna milanese Rosa Curioni De Marchi, che destinò la Villa per il pubblico utilizzo e donò buona parte dei suoi beni ad associazioni benefiche.

 

La Villa sarà aperta anche per gli accompagnatori con biglietto d’ingresso di 8 euro (5 euro solo il Giardino). Il biglietto di ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna.

 

Per informazioni: www.instagram.com/villamonastero e www.facebook.com/villamonasterolc.

A Villa Monastero un concerto romantico e omaggio a Woody Allen

Martedì 25 luglio alle 21.00 nella Sala Fermi di Villa Monastero a Varenna si terrà un concerto per presentare il nuovo album della cantante Hanna Fridriksdottir, “It Must Be Spring”.

Il repertorio contiene brani rivisitati dalla cantante, tratti dalla “Great American Songbook”, che include una collezione delle melodie più duraturi e popolari degli anni 20-50, scritti per il teatro musicale di Broadway e i film di Hollywood, e brani dalla migliore tradizione della canzone francese e italiana.

I brani francesi, “Parlez-moi d’amour” e la poco cantata melodia composta per sax-sassofono da Sidney Bechet, “Si tu vois ma mère”, sono in tema con gli standard americani e sono come alcuni alcune composizioni sul repertorio, pure un omaggio al cinema di Woody Allen e suo grande amore per il jazz e il clarinetto.

“Si tu vois ma mère”, decora in modo memorabile la scena iniziale di “Midnight in Paris” (2011) con la melodia del grande clarinettista-sassofonista-compositore americano, Sidney Bechet.

“Parlez-moi d’amour” si sente nello stesso film ed anche in “Sweet and Lowdown” (1999).

All’inizio del concerto sarà proiettato un video-clip girato a Parigi e Belle-Ile-en-Mer dal regista Gian Maria Manvati, che accompagna il brano di Jean Lenoir.

Con Hanna suonano: Alfredo Ferrario clarinetto, Sigurdur I. Snorrason clarinetto, Maurizio Aliffi chitarra e Roberto Piccolo contrabbasso

Ingresso libero nel limite dei posti disponibili.

Il giardino della Villa sarà aperto dalle 20.00 a ingresso libero e il servizio bar aperto prima dello spettacolo.

Villa Monastero: continua la collaborazione con le scuole

Dopo l’accordo con ESPE Lecco per l’apertura di un Cantiere Scuola a Villa Monastero di Varenna, la Provincia di Lecco ha attivato una collaborazione con l’Istituto d’istruzione superiore Antonio Badoni di Lecco, nell’ambito dei percorsi di alternanza scuola/lavoro delle classi degli indirizzi “Informatica e Telecomunicazioni” e “Liceo Scientifico delle Scienze Applicate”.

 

La collaborazione rientra nell’ambito del progetto Servizi educativi integrati per il Giardino Botanico di Villa Monastero di Varenna, cofinanziato da Regione Lombardia, grazie al quale sono state catalogate tutte le essenze botaniche, alberi e arbusti, con la verifica della stabilità e un intervento fitosanitario a cura della Fondazione Minoprio.

 

L’Istituto Badoni parteciperà al progetto realizzando un’applicazione bilingue per la lettura botanica del giardino e per la visita guidata dell’intero complesso, curata dalla classe quarta A informatica.

 

Le classi quinte A e B informatica creeranno un software gestionale e di programmazione per la manutenzione del giardino e dei suoi elementi decorativi, mentre la classe terza A informatica implementerà la voce ‘Villa Monastero’ da pubblicare in Wikipedia.

 

“La Provincia di Lecco ha voluto coinvolgere l’Istituto Badoni in questo progetto, che è stato accolto con grande interesse dagli studenti - commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano - Questo lavoro servirà ad accrescere le competenze dei ragazzi e a stimolare la loro creatività attraverso la realizzazione di strumenti innovativi che verranno messi a disposizione di visitatori, turisti e scuole”.

 

“Il nostro interesse a questa collaborazione è duplice - aggiunge il dirigente dell’Istituto Badoni Angelo de Battista - Da un lato è un’occasione per i nostri studenti di mettere alla prova le loro competenze, dall’altro è un esempio di come la collaborazione tra scuole e istituzioni può contribuire al miglioramento dei servizi culturali”.

 

Per informazioni: www.facebook.com/villamonasterolc.

A Villa Monastero la mostra Paesaggio e lavoro - scene di vita quotidiana

Sabato 1 luglio alle 17.30 nella Casa Museo e nello spazio espositivo di Villa Monastero a Varenna verrà inaugurata la mostra Paesaggio e lavoro - scene di vita quotidiana, un percorso pittorico nell’800 attraverso le collezioni private lombarde.

 

La mostra, resa possibile grazie al consueto sostegno di Banca Mediolanum – Family Banker Office di Lecco, offre una ricca collezione di sessanta dipinti realizzati da importanti pittori: Giuseppe Canella, Ercole Calvi, Carlo Jotti, Carlo Pizzi, Silvio Poma, Eugenio Gignous, Leonardo Bazzaro, Mosè Bianchi, Pompeo Mariani, Beppe Ciardi, Achille Tominetti, Giovan Battista Todeschini, Guido Ricci, Luigi Serra, che hanno illustrato le varie attività lavorative, da quelle agricole e pastorali (sullo sfondo di paesaggi e ambienti dedicati) a quelle legate alla pesca e al trasporto, con particolare attenzione al territorio lecchese e lombardo.

 

La mostra, curata dal conservatore della Casa Museo Villa Monastero Anna Ranzi in collaborazione con Art Studio Pedrazzini, continuerà fino a domenica 3 settembre negli orari di apertura della Casa Museo:

· giugno e luglio: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 19.00

· agosto: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00

· settembre: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 18.00

 

“Questa mostra - commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi - rientra nel fitto calendario di iniziative culturali legate strettamente al territorio e promosse della Provincia di Lecco per valorizzare Villa Monastero. La Villa è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo ed è nostro desiderio far in modo che possa sempre essere a disposizione della collettività, programmando una serie di iniziative per attirare un pubblico sempre più ampio”.

 

Il biglietto d’ingresso è di 8 euro (5 euro solo il Giardino), l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna. Sono attive diverse convenzioni, che consentono ai visitatori di usufruire di altre riduzioni e agevolazioni.

 

Per informazioni www.facebook.com/villamonasterolc e www.instagram.com/villamonastero.

Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con disabilità: visite guidate a Villa Monastero

 Sabato 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con disabilità, la Provincia di Lecco ha promosso a Villa Monastero di Varenna visite guidate riservate a tre cooperative del territorio (Lecco, Brianza e Valsassina) che si occupano di persone con disabilità.

 

“I partecipanti hanno molto apprezzato la visita alla Casa Museo, accessibile anche a persone in carrozzina, e al Giardino Botanico - commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano - E’ stata un’occasione per coinvolgere queste persone in un’attività nuova e stimolante; la loro partecipazione è stata entusiastica e sono state poste molte domande, segno che le visite guidate hanno destato interesse e curiosità”.

 

“Sicuramente è stata un’esperienza molto positiva che vogliamo riproporre anche in futuro per regalare alle persone diversamente abili altre giornate indimenticabili come quella di sabato - aggiunge il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Ugo PanzeriAbbiamo già ricevuto richieste da alcune realtà del territorio e certamente sarà un’idea da considerare già per il prossimo anno”.

 

La Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con disabilità è stata istituita nel 1981 dall’Assemblea Generale dell’ONU per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

 

 

Tra monti e acque...Il nostro territorio racconta

Anche quest’anno il Sistema Museale della Provincia di Lecco promuove l’iniziativa Tra monti e acque…Il nostro territorio racconta rivolta alla valorizzazione dei musei e dei beni culturali presenti sul territorio provinciale.


Giunta alla 13^ edizione, l’iniziativa vede il coinvolgimento di numerosi enti, musei, associazioni culturali che, mediante l’organizzazione di iniziative nei diversi ambiti della cultura, favoriscono la conoscenza di luoghi di interesse storico artistico e culturale compresi negli 88 Comuni della Provincia.


“Ancora una volta - commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi - il pubblico e i numerosi visitatori potranno fruire di una straordinaria opportunità e iniziative di diverso genere, mostre, visite guidate, laboratori didattici, conferenze, spettacoli teatrali e musicali, che si alterneranno dal 18 giugno al 30 ottobre, coinvolgendo tantissimi luoghi ricchi di storia, tradizioni e identità culturali, vivide testimonianze del nostro presente e passato. Al centro, come sempre, i musei del Sistema Museale della provincia di Lecco, autentici scrigni del nostro territorio, che propongono itinerari e percorsi di approfondimento, partendo dalle collezioni per aprirsi al territorio di pertinenza, dimostrando quanto studio, ricerca e competenza siano tra le loro prerogative, oltre che specifica missione. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa e l’hanno arricchita con il loro contributo, organizzando una kermesse sempre più attesa dalla comunità e diffusa capillarmente sul territorio della provincia di Lecco.

Provincia di Lecco, Comunità Montana Valsassina e Distretto Turistico del centro Lario AD AF - L'Artigiano in Fiera dal 3 all'11 dicembre

Provincia di Lecco, Comunità Montana Valsassina e Distretto turistico del Centro Lario (Varenna, Bellagio, Menaggio e Tremezzina) saranno presenti alla 21^ edizione di AF - L’Artigiano in Fiera, in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre dalle 10.00 alle 22.30 a FieraMilano - Rho Pero, in un’area istituzionale per promuovere il territorio.

 

In particolare, la Provincia di Lecco promuoverà Villa Monastero di Varenna con il nuovo servizio Wedding in Villa e metterà a disposizione materiale informativo sulle proposte paesaggistiche, escursionistiche, culturali e del tempo libero del territorio provinciale e del Lago di Como.

 

Inoltre verrà promosso San Pietro al Monte di Civate, recentemente riconosciuto dal Consiglio provinciale quale monumento simbolo del territorio provinciale per la storia secolare, le testimonianze di spiritualità, d’arte e di cultura, l’ammirevole sintesi delle peculiari caratteristiche a testimonianza dell’area, la sua eccezionale collocazione e visibilità.

 

Come ogni anno, la Provincia di Lecco completerà la sua attività di promozione con la tradizionale distribuzione di mele durante la festa di San Nicolò, Patrono della città di Lecco, in programma martedì 6 dicembre, alla presenza del Consigliere provinciale delegato al Turismo Ugo Panzeri.

 

“Anche quest’anno - commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano - la Provincia di Lecco ha deciso di partecipare all’Artigiano in Fiera per promuovere il territorio anche dal punto di vista turistico, in considerazione dell’elevata affluenza di visitatori alla manifestazione. Punteremo in particolare sulla promozione di Villa Monastero, oggetto di una serie di interventi di restauro e di miglioramento alla Casa Museo e al Giardino Botanico, e di San Pietro al Monte di Civate, inserito nella Tentative List italiana presso l’Unesco a Parigi per il riconoscimento quale patrimonio dell’umanità”.

 

“Per il secondo anno consecutivo - aggiunge il Presidente della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera Carlo Signorelli - parteciperemo all’Artigiano in Fiera per valorizzare dal punto di vista produttivo e turistico il territorio valsassinese con le sue realtà e artigianali di eccellenza e la bellezza dei paesaggi. Questa manifestazione richiama migliaia di visitatori da ogni parte d’Italia e dal Mondo rappresenta un’occasione importante per rispondere alle esigenze del nostro territorio, sempre alla ricerca di nuovi mercati”.

 

“L’Artigiano in Fiera - il Sindaco di Varenna Mauro Manzoni per il Distretto turistico del Centro Lario - rappresenta un efficace evento di promozione turistica per il nostro Distretto, per l’elevato numero di visitatori che questa manifestazione attrae ogni anno. È quanto mai necessario farsi conoscere soprattutto dagli italiani che spesso ignorano luoghi molto belli anche vicini”.

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Sito internet: www.artigianoinfiera.it 

Indirizzo: FieraMilano - Rho Pero - Strada Statale del Sempione 28, Rho (MI)

 

Stand: Padiglione 4 - corsia L - 141

 

Date e orari

Da sabato 4 a domenica 11 dicembre dalle 10.00 alle 22.30

 

Come arrivare:

In auto da Lecco e dalla Brianza: tangenziale Nord in direzione Malpensa, prendere la Super Strada 46 Rho-Monza fino all’uscita FIERAMILANO.

 

In treno da Monza, Como e Lecco: treno FS fino a Milano Porta Garibaldi. Cambiare e prendere il Passante ferroviario Linea S5 o S6 direttamente fino alla fermata RHO FIERAMILANO.

 

In metropolitana: linea MM1, fermata Rho-MilanoFiera


Copyright (c) Provincia di Lecco 2017.
Area riservata      Note legali


4.png1.png7.png0.png9.png7.png

Questo sito web usa i cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Usando questo sito web, acconsenti al salvataggio di questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Informativa estesa

Direttiva e-privacy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione puo' essere annullata.

Hai accettato che i cookies vengano copiati sul tuo computer. Questa decisione puo essere annullata.