Aperto a Villa Monastero di Varenna il 63° Convegno di Studi Amminitrativi: domani il Ministro De Vincenti

 

Si è aperto oggi pomeriggio a Villa Monastero di Varenna il 63° Convegno di Studi Amministrativisul tema La tutela degli interessi finanziari della collettività nel quadro della contabilità pubblica: principi, strumenti, limiti.

 

Oltre 250 i partecipanti, ospitati nelle diverse sale della Villa allestite per l’occasione.

 

I lavori sono stati aperti dai saluti delle autorità presenti: il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano, il Sindaco del Comune di Varenna Mauro Manzoni, il Prefetto di Lecco Liliana Baccari e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

 

Subito dopo il Presidente della Corte dei conti Arturo Martucci di Scarfizzi ha letto la relazione introduttiva sul tema Interessi della collettività e tutela della finanza pubblica: due facce di una stessa medaglia.

 

Quindi si è aperta la prima sessione L’attuale assetto ordinamentale della finanza pubblica, presieduta dal Presidente della Corte Costituzionale e Accademico dei Lincei Paolo Grossi, con gli interventi di:

  • Angelo Buscema, Presidente di Sezione della Corte dei conti, Tutela dell’unità economica della Repubblica e unitarietà delle funzioni intestate alla Corte dei conti
  • Roberto Mastroianni, Professore ordinario di Diritto dell’Unione europea Università degli studi di Napoli Federico II, Le nuove iniziative dell’Unione europea a tutela della finanza pubblica: la direttiva PIF e la Procura europea antifrode
  • Enrico Flaccadoro, Consigliere della Corte dei conti, Equilibrio finanziario e qualità dei servizi pubblici: il coordinamento tra livelli di governo
  • Ignazio Visco, Governatore della Banca d’Italia, Sviluppo dell’economia e stabilità finanziaria: quali interessi della collettività?

 

Il Convegno proseguirà domani con altre due sessioni: al mattino, alle 9.15, la seconda sessione Le azioni volte alla tutela degli interessi finanziari della collettività, presieduta dal Presidente della Corte europea dei Diritti dell’Uomo Guido Raimondi, con gli interventi di:

  • Jacques Ziller, Professore ordinario di Diritto dell’Unione europea Università degli Studi di Pavia, La tutela degli interessi della collettività nello Stato membro dell’Unione europea
  • Girolamo Sciullo, già Professore ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Bologna, I beni culturali quali risorsa collettiva da tutelare - Una spesa, un investimento
  • Aristide Police, Professore ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Tutela degli equilibri di bilancio tra controllo e giurisdizione - Giurisprudenza e prospettive delle sezioni riunite in speciale composizione
  • Giovanni Legnini, Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Efficienza del sistema giustizia - Intese e sinergie tra giudice ordinario e giudice contabile
  • Angelo Canale, Presidente di Sezione della Corte dei conti, Il nuovo rito sanzionatorio nel sistema della giustizia contabile e alla luce dei principi della Corte europea di Diritti dell’Uomo

Nel pomeriggio, alle 14.30 interverrà il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti.

A seguire la terza sessione Efficienza e trasparenza della spesa pubblica, presieduta dal Presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno, con gli interventi di:

  • Simonetta Rosa, Presidente di Sezione della Corte dei conti, La nuova finanza locale: pareggio di bilancio e superamento del Patto di stabilità interno - Interessi delle comunità amministrate
  • Bernardo Giorgio Mattarella, Professore ordinario di Diritto amministrativo Università LUISS Guido Carli, Le società a partecipazione pubblica - Tipologie, efficienza e questioni interpretative
  • Alberto Avoli, Presidente aggiunto della Corte dei conti, Effettività e limiti della tutela ripristinatoria - Nuove modalità di esecuzione
  • Fabrizio Di Marzio, Consigliere della Corte Suprema di Cassazione, Il finanziamento pubblico dei partiti - Trasparenza e controlli
  • Enrica Laterza, Presidente di Sezione della Corte dei conti, Razionalizzazione della spesa pubblica - Effetti sugli equilibri finanziari e contributo della Magistratura contabile

 

Il 63° Convegno di Studi Amministrativi è organizzato dalla Provincia di Lecco e dalla Corte dei conti, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il contributo e il patrocinio di Regione Lombardia, Unione Province Italiane e Lombarde, Comunità Montana Valsassina, Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco e Fondazione Cariplo, ed è accreditato dagli Ordini degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti di Lecco,

La direzione scientifica è affidata a un Comitato di coordinamento della Corte dei conti. Il progetto e la direzione organizzativa sono del professor Amedeo Bianchi, già Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco, ora Magistrato Consigliere della Corte dei conti.


Copyright (c) Provincia di Lecco 2017.
Area riservata      Note legali


3.png6.png7.png7.png3.png4.png

Questo sito web usa i cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Usando questo sito web, acconsenti al salvataggio di questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Informativa estesa

Direttiva e-privacy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione puo' essere annullata.

Hai accettato che i cookies vengano copiati sul tuo computer. Questa decisione puo essere annullata.