Vai al contenuto

Le iniziative previste per il 23 e il 24 settembre.

Sabato 23 e domenica 24 settembre tornano le Giornate europee del patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, promossa dal Ministero della Cultura e coordinata territorialmente dalle Direzioni regionali Musei.

Il tema di quest’anno in Italia è Patrimonio in vita riprendendo lo slogan europeo Living Heritage che invita a riflettere sul patrimonio culturale immateriale inteso come sinonimo di patrimonio “vivo”.

Villa Monastero aderisce come sempre a questa iniziativa, offrendo quest’anno due mostre:

Donne di fiori – Gerardo Bianchi (Monza 1845-1922), pittore fotografo realizzata in occasione del recente centenario della morte dell’artista: una serie di 30 dipinti inediti dedicati al tema floreale provenienti da collezioni private lombarde e più di 60 fotografie-ritratto di personaggi dell’epoca.

Carpi Frisia Gola. Memorie di un territorio: l’iniziativa nasce per ricordare il legame di amicizia e di lavoro intessuto dai pittori Aldo Carpi (1886-1973), Donato Frisia (1883-1953) ed Emilio Gola (1851-1923) durante la loro frequentazione della Brianza e della provincia di Lecco, in relazione agli anniversari che si celebrano nel 2023. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Merate e il Comune di Olgiate Molgora.

Inoltre, sabato 23 alle 17.00, la conferenza Medioevo fantastico. Il drago e altri mostri, nell’ambito di MedFest Lombardia. Prenotazione obbligatoria.

L’evento si svolge in concomitanza con l’iniziativa Ville aperte in Brianza – Edizione Autunno, che prevede l’ingresso a Villa Monastero a tariffa ridotta: € 7,00 ingresso al Giardino botanico; € 9,00 ingresso al Giardino botanico e alla Casa Museo.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito web.
Accettando, accetti l'utilizzo di tali cookie.