Il bello dell’abitare a Villa Monastero: il Giardino Botanico – il Giardino delle Rose

La rosa è la regina dei fiori per antonomasia, ancora oggi il fiore più coltivato e amato al mondo. Fin dall’antichità è citato in innumerevoli testi e ha assunto forti valenze simboliche all’interno di diverse culture, da quella greca a quella araba e persiana.

Nei monasteri medievali non mancavano mai le rose, utilizzate anche per estrarne l’essenza. Nel ‘700 e nell’800 scoppiò una vera e propria passione per questo fiore che ha portato, attraverso continue selezioni ed incroci, all’ottenimento di nuove varietà dalle quali si sono originate le attuali rose coltivate.

La nuova classificazione proposta dalla Royal National Rose Society inglese, propone di suddividere le rose in tre grandi gruppi: rose moderne da giardino, rose antiche da giardino, rose selvatiche. Nel Giardino di Villa Monastero potete ammirare le rose inglesi che appartengono al gruppo delle rose antiche da giardino e le banksiae che fanno parte del gruppo delle rose selvatiche.

 

 Giardino delle Rose - scheda descrittiva


Copyright (c) Provincia di Lecco 2017.
Area riservata      Note legali


6.png9.png2.png9.png3.png7.png

Questo sito web usa i cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Usando questo sito web, acconsenti al salvataggio di questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.

Informativa estesa

Direttiva e-privacy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione puo' essere annullata.

Hai accettato che i cookies vengano copiati sul tuo computer. Questa decisione puo essere annullata.