Wedding in Villa

Per il vostro matrimonio scegliete la magia di un luogo che ha fatto da cornice alle più belle storie d’amore di altri tempi

Per maggiori informazioni:
Tel +39 0341.295450
e-mail: villa.monastero@provincia.lecco.it

Il modulo di richiesta deve pervenire almeno 3 settimane prima dell’evento.

MATRIMONI CON RITO CIVILE - UNIONI CIVILI

Per il vostro evento scegliete la magia di un luogo che ha fatto da cornice alle più belle storie d’amore di altri tempi!

Villa Monastero è una dimora prestigiosa e di grande fascino: sorge sulla sponda orientale del lago di Como, in uno scenario naturale in cui le montagne si riflettono sulle acque e la luce rinnova ogni giorno la bellezza della villa e del suo rigoglioso giardino.

La ricchezza degli ambienti interni della Casa Museo e di quelli esterni del Giardino Botanico vi consentirà di scegliere lo scenario più adatto per la vostra indimenticabile cerimonia.

Nello splendido Giardino botanico potrete anche realizzare il vostro servizio fotografico: una meravigliosa location che farà da sfondo al giorno più importante della vostra vita!

Per l’utilizzo di parte del Giardino o di una sala di Villa Monastero per l’organizzazione di cerimonie civili o simboliche è necessario pagare una tariffa. 

Per richieste che prevedono un’estensione oraria rispetto all’apertura al pubblico verrà applicata una maggiorazione. 

Qualora sia previsto un allestimento floreale, la composizione non deve intaccare in alcun modo la struttura, ovvero non devono essere fatti buchi per agganciare i fiori, né utilizzare ganci o colle. Una volta rimossa, la composizione non dovrà assolutamente lasciare traccia.  

Utilizzo di droni

Nel caso in cui le riprese, o le fotografie, vengano effettuate per mezzo di droni, il richiedente deve rispettare quanto prescritto e suggerito dal Garante per la Protezione dei dati personali nonché i Regolamenti ENAC in materia. 

L’eventuale utilizzo del drone deve essere autorizzato dalla Provincia di Lecco. Il pilota del drone deve inviare alla Provincia di Lecco l’autocertificazione nella quale dichiari di rispettare il Regolamento europeo e le indicazioni ENAC in materia; se il drone è di peso maggiore o uguale a 250 gr, il pilota del drone dovrà dimostrare di essere in possesso del patentino adeguato.

La dichiarazione dovrà essere firmata dal pilota del drone e dovrà inoltre contenere le seguenti indicazioni:

· dichiarazione di registrazione dell’operatore presso la competente autority (in Italia l’organismo deputato alla registrazione del drone è il portale www.d-flight.it)

· di essere assicurato secondo i requisiti stabiliti da ENAC

· di rispettare, durante le riprese, l’altrui privacy

I servizi