Servizi fotografici

Una location unica e versatile per shooting indimenticabili

Servizi fotografici:

Nel giardino botanico di Villa Monastero è possibile effettuare servizi fotografici ad uso privato, per
celebrare ricorrenze speciali, compleanni o per meravigliosi ricordi di viaggio.

Per il servizio fotografico è necessaria la prenotazione (che deve pervenire almeno tre giorni prima della data del servizio fotografico) non deve essere acquistato il biglietto di ingresso.

Per i servizi fotografici è previsto il pagamento di una tariffa. Il pagamento è anticipato e non rimborsabile.

Villa Monastero non mette a disposizione il fotografo.

Durante il servizio fotografico Villa Monastero è aperta al pubblico quindi è possibile la presenza di altri visitatori, gruppi o conferenze. Le aree del giardino sono utilizzabili per il servizio fotografico ma non a uso esclusivo.

Il servizio fotografico non è consentito all’interno della casa museo.

La prenotazione è obbligatoria. Per prenotazioni inviate una richiesta a villa.monastero@provincia.lecco.it e riceverete il modulo da compilare per effettuare la prenotazione.

Durante il servizio fotografico si prega di mantenere un tono di voce moderato evitando schiamazzi poiché ci si trova in una sede museale e possono essere in corso convegni o conferenze.

Villa Monastero, con il suo splendido giardino affacciato sul lago, è la perfetta cornice per ambientare e realizzare servizi fotografici di grande effettoLa versatilità degli ambienti permette di realizzare shooting unici che valorizzano al massimo le caratteristiche del brand. Nel corso degli anni la location è stata scelta come set fotografico da riviste di moda e di promozione turistica conosciute a livello internazionale.
 

Per informazioni e prenotazioni inviare una mail a villa.monastero@provincia.lecco.it

Utilizzo di droni:

Nel caso in cui le riprese, o le fotografie, vengano effettuate per mezzo di droni, il richiedente deve rispettare quanto prescritto e suggerito dal Garante per la Protezione dei dati personali nonché i Regolamenti ENAC in materia.

L’eventuale utilizzo del drone deve essere autorizzato dalla Provincia di Lecco. Il pilota del drone deve inviare alla Provincia di Lecco l’autocertificazione nella quale dichiari di rispettare il Regolamento europeo e le indicazioni ENAC in materia; se il drone è di peso maggiore o uguale a 250 gr, il pilota del drone dovrà dimostrare di essere in possesso del patentino adeguato.

La dichiarazione dovrà essere firmata dal pilota del drone e dovrà inoltre contenere le seguenti indicazioni:

· dichiarazione di registrazione dell’operatore presso la competente autority (in Italia l’organismo deputato alla registrazione del drone è il portale www.d-flight.it)

· di essere assicurato secondo i requisiti stabiliti da ENAC

· di rispettare, durante le riprese, l’altrui privacy